Riassunto puntata Uomini e donne del 17 Marzo 2014: Non va tra Donato e Onorina

tronoOverOggi, Lunedì 17 Marzo 2014, come vi abbiamo anticipato, è andata in onda la puntata di Uomini e Donne dedicata al trono Over.

Si comincia con Donato che stava conoscendo la signora Onorina ma, purtroppo, non tutte le ciambelle riescono col buco e in studio Donato si presenta deluso e con una lettera “promemoria” scritta da lui nella quale elenca tutte le cose di lei che, secondo lui, non hanno funzionato; in pratica a Onorina non è per ora scattata la famosa scintilla e chissà se mai scatterà, così Donato esprime tutto il suo malcontento con frasi quali “se la scintilla scocca tra un anno non posso stare ad aspettare te!” o ancora “non hai apprezzato il mio impegno e i miei sentimenti per te!”; addirittura Donato ipotizza che lei stia sentendo qualcun altro e ora dice che ricomincerà a guardarsi intorno. Onorina dal canto suo ribadisce di non aver provato un sentimento importante nei suoi confronti e si dice anche delusa nel raccontare di come lui si sia portato dietro una bottiglia di vino nel ristorante dove lei lo aveva portato; lui si giustifica dicendo che gli altri vini gli fanno venire il bruciore di stomaco, ma certo per lei è stata una cosa piuttosto inopportuna e ora, sommando tutti i fattori, dice di non essere più intenzionata a proseguire nella conoscenza. Maria chiede a Donato se ci siano altre signore che gli interessano, lui dice che riproverebbe con Maria Rosa ma lei era già stata chiara in precedenza, cita quindi Rosalba.

Francesca che si mostra un po’ infastidita dalle infinite schermaglie tra Graziano e Samanta; secondo Bruna sono le tipiche scaramucce tra due che si piacciono, secondo Antonio è Samanta quella più interessata tra i due: – ma se lui non si espone lei non muoverà un passo…- il problema è che Graziano si...

aspetta la stessa cosa da lei e il tira e molla continua; Tina propone ai due di fare un week end insieme, Samanta però precisa: - inutile che gli faccia perdere del tempo, da me non avrà nulla…-.

Gianluca entra in studio e si siede al centro, vengono invitate a sedersi al suo cospetto Isabella, Gabriella e Silvia, quest’ultima piuttosto sorpresa di ciò: - che cosa c’entro io? – e Gianluca: - c’entri c’entri…- Silvia dice di vederlo troppo giovane per lei, lui precisa di non essere neanche sfiorato dal problema, ma di lì a poco tutte e tre le signore hanno la conferma di non aver avuto l’esclusiva, perché Gianluca ha sentito tutte e tre e , cosa più grave, non le ha messe al corrente di ciò, così se ne tornano al posto indispettite; Gianluca spiega che in cima alle sue preferenze c’era proprio Silvia, con la quale in serata sarebbe dovuto andare a una festa; quest’ultima tuttavia sembra decisa a chiudere qui e Tina e Gianni criticano la sua eccessiva rigidità.

Si presenta Mirto, 79 anni, di Verona, agile di pensiero e di parola, nonché dotato di una spiccata autoironia; Gemma lo trova gradevole ma certo non sta dietro l’angolo, tuttavia le ricordano che per amore è andata anche più lontano, Bruna, interpellata da Gianni, precisa che lei sta addirittura a Salerno ma si dice disposta a scambiare i numeri di telefono; Maria Rosa sostiene che Mirto avrebbe detto che è troppo vecchia per lui, ma gli ricorda che ha 70 anni e lui 79, allora Mirto accetta di scambiare il telefono con lei; Gianni, da sempre piuttosto critico con Bruna, torna alla carica lanciando un aut aut: - non si può restare in trasmissione in questo modo! Datevi una mossa! O mostrate l’intenzione di conoscere qualcuno oppure ve ne tornate a casa! – 

Condividi l'articolo

Potrebbero interessarti anche:

Riassunto puntata Uomini e donne del 26 marzo 2012: Nenny e Antonio
Riassunto puntata Uomini e donne del 29 novembre 2012: Il primo bacio di Andrea
Riassunto puntata Uomini e donne del 2 Dicembre 2013: Rossella vince la sfilata
Anticipazioni puntata Uomini e donne di oggi 17 Novembre 2014

Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/mhd-01/www.uominidonneanticipazioni.it/htdocs/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273