Riassunto puntata Uomini e donne del 21 marzo 2013: Elga vuole andare via…

sfilata trono overOggi a Uomini e donne sfida a quattro tra Barbara e Karine  e  Elga vs Rossella sul tema “Nella mia cucina”.

Si comincia con Elga che come al solito non chiede l’aiuto della stylist alla quale, oggi come in passato, non ha nemmeno fatto vedere cosa avrebbe indossato, e che quini sfila con una sobria gonna scura e camicetta bianca completata da un elegante grembiule in seta rossa e scarpe in tinta, l’applauso che riceve è caloroso ma Alessandra le contesta le calzature –  in cucina tu vai coi tacchi e le scarpe pitonate? – non immaginando che questo darà il via  di lì a poco, a una lunga polemica. in ogni caso Elga conferma che quello è il suo look quotidiano, anche se Antonio la contesta perché, quando le fece visita a casa  la trovò in doppia tuta…

Rossella, intenzionata a vincere ad ogni costo, chiede l’aiuto di Anahy, non mancando di farle osservare che in precedenza l’aveva fatta perdere, la stylist è decisa a riscattarsi e le suggerisce di “fare vedere di più perché  gli uomini guardano questo”. Quando Rossella appare sfoggia degli shorts in jeans che scoprono le sue lunghissime gambe e una camicetta a quadretti arrotolata che mostra il pancino, sandali con tacco… un forchettone e un strofinaccio che esce dalla tasca posteriore completano il look…

Ma Elga si rivolge a chi prima ha contestato le sue calzature e chiede come mai non si siano fatte le stesse critiche a quelle di Rossella, inoltre considera non rispettato il tema perché l’abbigliamento della rivale  tutto era meno che da cucina. Angelo le dà ragione perché per esperienza sa bene che nessuno in cucina vestirebbe così e non solo in una cucina di ristorante, Tina la vede più adatta a una gita in spiaggia, mentre per Gianni entrambe hanno ostentato, seppure in modo diverso, la loro femminilità, ma Giuliano, senza esitazioni dichiara che il voto è stato dato all’antipatia perché Elga era in tema e Rossella no… La discussione è solo all’inizio, Alessandra si smarca dichiarando che lei in cucina ci sta in bermuda e piedi nudi e non usa grembiule, Gianni fa notare alla “contestatrice” che praticamente dà dell’incapace...

alla stylist, Elga non solo non indietreggia ma anzi ribadisce che non è stata in tema. Mentre le opinioni continuano ad attraversare lo studio come frecce, Maria fa partire il secondo round: Barbara vs Karine.

Entrambe si occupano in prima persona del look odierno, quello scelto da Karine ottiene il consenso di Anahi, mentre Barbara, in un piccolo contributo spiega che a lei non piace nemmeno come si veste la stylist - figuriamoci se può vestire me – dice, Anahy sorride divertita  e guardando i capi già pronti per oggi,  implacabile osserva  che - rischia di sembrare  l’Eva Kant dei poveri

Apre la sfilata Karine con un abitino rosso a pois, grembiulino bianco, fascia a raccogliere i capelli e sandali a quadretti, perfetti anni 50 americani, molto apprezzata da Tina, da Maria e altre signore; Barbara si propone in leggings neri,  con grembiulino rosa e una serie di strofinacci in tinta sui quali ha scritto alcune frasi spiritose, completano il tutto delle ciabattine basse da casa: vince Barbara per 10 a 5;  la vincitrice contenta osserva generosamente che ci sarebbe stato un “pari merito” perché entrambe in tema e spiritose.

E a questo punto che Elga fa la sua dichiarazione: - Maria voglio lasciare la trasmissione perché non accetto le modalità della scelta della stylist – Maria le propone di rifare la sfilata cambiando persino la giuria ma Elga non sembra voler cambiare opinione, convinta com’è che non ci sia obiettività di base e che Anahi abbia puntato tutto solo sulla fisicità della rivale! Urge un confronto con la stylist stessa che “entra” in puntata con un collegamento telefonico e sostiene di avere pensato a Rossella “in campagna che prepara il barbecue”! Elga trova assurda la spiegazione perché in campagna non si mettono sandali con tacco dodici e non ci si spoglia, Anahi le chiede se lei in campagna si vede solo con scarpe suolate in para… ognuno resta  del proprio parere  senza cedimenti ma Antonio, per non gettare acqua sul fuoco, commenta che Elga , quando le dicono di  no va fuori di testa e Gianni conclude dicendo che di certo le signore a casa non si vestono così in cucina, ma trattandosi di una sfilata ci può stare…

 

 

Condividi l'articolo

Potrebbero interessarti anche:

Riassunto puntata Uomini e donne del 4 ottobre 2012: Bella l'esterna di Andrea con Maria, mentre con...
Riassunto puntata Uomini e donne del 7 novembre 2012: Un film di troppo per Laura
Riassunto puntata Uomini e donne del 12 novembre 2012: Santo si presenta e... si accende la polemica...
Riassunto puntata Uomini e donne del 28 marzo 2013: Angelo e Maria Luisa in crociera

Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/mhd-01/www.uominidonneanticipazioni.it/htdocs/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273